• Arnie di api

    Bee the change!

    A Bassano del Grappa, in uno spazio circondato da colline, boschi e piccoli corsi d’acqua, si scrive ogni giorno una storia bellissima. Ce la racconta l’apicoltore Paolo Vangelista.

Paolo Vangelista

Apicoltore

“Nei due anni passati assieme, questo progetto ci ha già dato delle risposte innanzitutto a livello del benessere delle api…”

Opus Apis nasce da una lunga esperienza nel campo del miele, dell’apicoltura e della pasticceria, per selezionare e commercializzare i migliori mieli monoflora biologici prodotti da apicoltori locali e regionali. Con questi, vengono poi creati biscotti e altri prodotti biologici senza glutine o l’uso di conservanti e additivi. 

Un amore per le cose buone e naturali talmente smisurato da confluire in un progetto di alta qualità. 

Opus Apis fa da capofila a varie tipologie di attività, legate sia al miele e ai prodotti dell’alveare, ma anche all’attenzione al cibo senza glutine e senza lattosio; da questo, mille altri progetti che vengono dalle vite precedenti.

Tutto nasce da un altro progetto, “Ripartiamo dalle Api”, con due obiettivi: 

  • dare la possibilità a ragazze e ragazzi che uscivano dagli Istituti Agrari e non avevano aziende familiari o un posto nel settore agricolo di avere un’esperienza lavorativa
  • riportare le api in campagna, ma anche in altre aziende partner che esprimono la volontà di installare degli apiari. 

Coopservice è una di queste!

L’apiario della nostra sede a Reggio Emilia è a tutti gli effetti produttivo, anche se in scala minore, senza uno sfruttamento spinto dell’alveare e con delle caratteristiche precise di quel territorio. Il risultato? 

Uno splendido millefiori e una selezione di erba medica che è un’altra tipologia di miele.

“Nei due anni passati assieme, questo progetto ci ha già dato delle risposte innanzitutto a livello del benessere delle api: vediamo che il luogo è predisposto, non abbiamo avuto dei segnali di difficoltà legati ad inquinamenti o avvelenamenti: il fatto che le api si trovino bene ha già dato riscontro anche a livello produttivo.”

Un modo per conoscere il nostro territorio e aiutarlo in una situazione critica come quella del cambiamento climatico, di cui anche le api risentono.

Obiettivi Agenda 2030
Dimensione
E
S
G
AZIONI
STORIE CORRELATE